Mamp: web server (e non solo) in locale con pochi click

Avevo bisogno di un web server in locale per fare qualche esperimento in .php  senza quindi dover ogni volta trasferire i file sul mio sito e fare gli esperimenti da remoto:
Non avendo troppo tempo per configurare Apache /php ho cercato qualcosa di gia pronto e che funzionasse in pochi click: MAMP
dove:
Mac OS X che è il sistema operativo; Apache come web server , MySQL – il sistema per l’amministrazione di database; mentre la P sta per  PHP, Python o Perl, (linguaggi per lo sviluppo di applicazioni web)

MAMP in pratica è l’equivalente della piattaforma LAMP presente sui server Linux;
L’installazione è molto banale, al termine avremo :
mamps, scegliamo MAMP e clicchiamo mamp
una volta aperto, è sufficiente cliccare sull’icona start startmamp ed avremo gia tutto funzionante
mampconsole_mini

Da qui prefmamps  è possibile cambiare i settaggi di Mamp:

Sezione Start/Stop:
Puoi scegliere se avviare automaticamente il server con l’avvio di Mamp, se far aprire la pagina di start, se spegnere i servizi con la chiusura di Mamp.
startstopmamp

Sezione Ports:
Da qui puoi modificare il numero delle porte: quelle di  default sono: Apache : 8888 – Nginx : 7888- MySQL : 8889, ma nulla vieta ad esempio di utilizzare la classica 80 per Apache ( a meno che sia gia utilizzata da qualche altro servizio sulla tua macchina)
portsettingsmamp
quindi di default il sito avrà questo indirizzo : http://localhost:8888 , se invece metti la porta 80 sarà su http://localhost

Sezione Php
Qui puoi scegliere la versione di Php da utilizzare
phpmamp
Urls
phpInfo
: http://localhost:8888/MAMP/index.php?language=Italian&page=phpinfo
phpMyAdmin : http://localhost:8888/phpMyAdmin/?lang=it

Sezione Web Server:
Da qui puoi scegliere tra Apache e Nginx, e puoi modificare la cartella root (quella dove inserire il sito web)
webservermamp

Sezione MySql:
Visualizza l’attuale versione di Mysql
mysqlmamps

Pubblicato in Tech news - tutorials | Lascia un commento

FM16 – calcolatore di “stelle” per collaboratori

Game time 🙂

Gioco spesso a FM16  e ho perso tanto tempo nella ricerca dei migliori collaboratori tecnici (4 / 5 stelle)
Recentemente ho trovato da qualche parte alcune formule per calcolare, tramite i parametri elencati, il numero di “stelle” e quindi la qualità dei collaboratori .
Dato che non avevo voglia di calcolare a mano e nemmeno con la calcolatrice ho creato un file excel per calcolare tutto comodamente
Quindi, nel gioco selezioniamo il collaboratore da controllare, ed inseriamo i suoi parametri nel file; in questo modo conosceremo il numero di stelle per ogni categoria di allenamento , ovviamente puoi inserire tutti i parametri o solo quelli che ti interessano.
fm16italo puoi scaricare da qui , ci sono due versioni, in inglese ed in italiano
FM16 Coach calculator

Pubblicato in Games | Lascia un commento

Come cambiare i dns su Mac Osx con un click

Avevo bisogno di utilizzare dei particolari dns e  di poterli cambiare in maniera rapida, con un click – ecco come ho fatto
Innanzitutto ecco il comando per fare la modifica da Terminale:
sudo networksetup -setdnsservers <networkservice> DNS1, DNS2, DNS3

Per avere una lista dei network services:
networksetup -listallnetworkservices
otterrai una lista come sotto
networklist
Nel mio caso devo modificare i dns del il Wifi,quindi (come esempio ho utilizzato i dns di Google 8.8.8.8 e 8.8.8.4) , aprendo il terminale ed eseguendo il comando seguente, i dns verranno modificati
“sudo networksetup -setdnsservers Wi-Fi 8.8.8.8 8.8.8.4”

Ma come fare ad eseguirlo con un click? utilizzando Apple script: apriamolo ed inseriamo i comandi seguenti:
scriptdns
In pratica la prima riga esegue il comando descritto sopra, mentre la seconda riga fa apparire un messaggio che ci avvisa che il comando è stato eseguito (ovviamente puoi decidere di non averlo) .
Salva come applicazione ed hai finito, un click sarà sufficiente per cambiare i tuoi dns
applicationEcco il risultato dopo aver cliccato (ti verrà chiesta la password di root)
dnsupdate
Guardando i Dns del Wi-fi, notiamo che sono stati cambiati.
dnsresults

Pubblicato in Mac Os | Lascia un commento

Come inserire comandi (xdcc send – list) nel menu di Kvirc

Ho sempre utilizzato Mirc e le sue innumerevoli funzioni di scripting che utilizzo da piu di 10 anni – questa volta pero’ ho voluto provare Kvirc
ho quindi voluto provare a creare un comodo menu su Kvirc per poter eseguire i comandi xdcc send # (il comando che serve a scaricare dati )  e xdcc list da un menu, anziche’ scriverlo in chat – ecco come fare:
Nel menu Kvirc ,seleziona “Scripting”  – modifica menu’ popup (CTRL+Shift+P)
menukvirc
Dato che il nostro comando, servira’ eseguirlo in un canale, seleziona “Channel” dal menu popup
channelkvirc
adesso clicca con il tasto destro del mouse all’interno del menu channel e scegli dove vuoi posizionare il nuovo elemento ; ad esempio io ho scelto di metterlo per ultimo, quindi ho selezionato l’ultima voce e ho cliccato “Nuovo elemento sotto (new item below)” , che ho chiamato XdccSend  – puoi anche inserire un numero nella voce icon per avere un icona
textxdcc
Infine ho creato il menu dialog  (le variabili sono piu’ complicate che su Mirc) per Xdcc send
xdccsend
e per Xdcc List (molto piu immediato)
xdcclist textxdcclist
Il risultato: quando si entra in un canale e si clicca con il tasto destro il bot da cui si vuole ricevere il file (ma anche semplicemente un nickname), appariranno le nuove voci:
comandinelcanale
Cliccando Xdcc send ci verra’ chiesto di inserire il numero di pacchetto,quindi inserisci il numero e aspetta il download del tuo pacchetto
npack
mentre cliccando Xdcc list (dopo aver selezionato il bot) apparira’ la lista dei pacchetti (se il bot e’ abilitato per farlo)
xdclistcommand
Se non sei nuovo del mondo IRC, il resto lo sai gia 🙂

 

Pubblicato in Gnu-Linux, Mac Os, Tech news - tutorials, Windows | 10 commenti